La riduzione del punto è davvero possibile?

Autore: Riley Pearce
Social Media Director

Tutti abbiamo sviluppato aree del nostro corpo che non amiamo tanto quanto le altre. Per quanto provi, sembra sempre che quando hai troppi giorni di cheat quella zona è quella che lo mostra di più.

Molte riviste sulle casse dei supermercati vorrebbero farti credere che in due settimane potrai avere le braccia di Michelle Obama, il sedere di Kim K e gli addominali di Hugh Jackman. Nonostante queste affermazioni siano ovviamente oltraggiose (Roma non è stata costruita in un giorno, gente), è possibile l’idea più ampia di prendere di mira aree specifiche del corpo?

La ricerca è abbastanza chiara sul fatto che prendere di mira i depositi di grasso in aree specifiche del corpo è piuttosto complicato. Uno studio ha fatto sì che i partecipanti allenassero una sola gamba sulla pressa per le gambe e tenessero l’altra gamba completamente non allenata.

Alla fine, i ricercatori hanno effettivamente scoperto che si perdeva più massa grassa nella parte superiore del corpo e non c’era quasi nessuna differenza tra la gamba allenata e quella non allenata.

Le gambe sono piene di alcuni dei nostri muscoli più grandi, quindi il loro potenziale di bruciare calorie è enorme, il che potrebbe spiegare perché si è perso un po ‘di peso, ma non nelle gambe in particolare.

E che dire di quella classica area problematica: gli addominali? Un altro studio prevede che la metà dei partecipanti completi 7 esercizi addominali per 2 serie da 10 ripetizioni, 5 dei 7 giorni a settimana. L’altra metà non ha fatto altro che seguire una dieta con la stessa quantità di calorie del gruppo addominali.

Alla fine il gruppo che ha lavorato è stato in grado di fare qualche crunch in più rispetto al gruppo che non si allenava, ma il loro gruppo ha visto qualche differenza nel contenuto di grasso addominale.

Uno degli studi iniziali sulla riduzione del grasso corporeo ha esaminato i giocatori di tennis professionisti. Nello studio hanno esaminato il contenuto di grasso nel braccio dominante del tennista, che all’esterno appare più muscoloso e “tonico” rispetto alla mano non dominante. La ricerca ha rivelato che il contenuto di grasso tra le due braccia era in realtà molto simile, dimostrando quindi che la riduzione del grasso spot non è probabilmente possibile.

La maggior parte (se non tutte) le ricerche sembrano raccontare una storia simile. Allenare un’area specifica per cercare di indirizzare il contenuto di grasso di quell’area non funzionerà effettivamente per ridurre il grasso in quell’area. Quello che vedrai è un adattamento di resistenza, in cui l’area su cui hai lavorato più di altre aree sarà più forte e più resistente agli esercizi ripetitivi.

La riduzione delle macchie potrebbe non essere possibile per aiutare ad affrontare il grasso ostinato nelle aree problematiche, ma per quanto riguarda le aree specifiche del corpo per rimpolparle e aggiungere più definizione ?

Ci sono buone notizie qui. La crescita muscolare, o ipertrofia muscolare, segue una relazione dose-risposta, il che significa che più la dose, o più fornisci lo stimolo, maggiore sarà la risposta che otterrai.

Se sei mai stato in una grande palestra in stile box, probabilmente avrai visto i signori con bicipiti, muscoli della schiena e pettorali molto grandi, ma le loro gambe sono ancora abbastanza magre. Alcune donne possono anche essere viste con cose molto forti e glutei, ma la parte superiore del corpo ha una modesta quantità di muscoli. La forma del loro corpo è una buona indicazione di dove si sono concentrati i loro allenamenti.

Quindi, anche se potresti non essere in grado di ridurre il grasso corporeo, una volta raggiunto un livello generale felice e sano percentuale di grasso corporeo, puoi indirizzare specifici gruppi muscolari per creare una maggiore definizione ed evidenziare le aree del corpo che ami.

Risorse utilizzate per questo articolo:

https://www.healthline.com/nutrition/targeted-weight-loss

https://greatist.com/move/truth-about-spot-toning#3

Meccanismi di ipertrofia muscolare indotta dall’esercizio di resistenza: “Non puoi preparare una frittata senza rompere le uova”

L’effetto del volume e dell’intensità dell’allenamento sui miglioramenti della forza e delle dimensioni muscolari negli uomini allenati alla resistenza

Conosciamo l’importanza della salute e della forma fisica

Un migliore te è a portata di clic!

8 sessioni per $ 96

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *